ArticlePDF Available

Et hominem esse te et hominis patrem: La chiusa di una lettera di plinio il giovane (IX 12, 2) e il recupero di una sententia consolatoria

Authors:
  • Centro di Studi sulla Fortuna dell'Antico "Emanuele Narducci" - Sestri Levante, Italy

Abstract

This article proposes a new interpretation of the Ep. IX 12 of Pliny the Younger. In the middle of the text we find a reference to ll. 101-110 of Terence's Adelphoe, while the concluding sentence (et hominem esse te et hominis patrem) reveals the affinity with a similar expression, not identified so far, which was present in the texts of consolation (especially Seneca's Consolatio ad Marciam and Plutarch's Consolatio ad Apollonium, but originating from Teles). Pliny, through the mediation of the School of Rhetoric, recovers this sentence and transforms it into a real pedagogical project clearly derived from Terence.
A preview of the PDF is not available
ResearchGate has not been able to resolve any citations for this publication.
44 FUENTES GONZALES, Diatribes, 520. be provenire dalla valorizzazione di una vecchia ipotesi di Buresch, il quale, analizzando poco sopra un distico epigrammatico in dorico, forse di origine spartana, in cui i Lacedemoni affermano di non considerare in sé un bene né la vita né la morte
  • Manning Seneca's Ad
  • Marciam
MANNING, Seneca's Ad Marciam, 67. 44 FUENTES GONZALES, Diatribes, 520. be provenire dalla valorizzazione di una vecchia ipotesi di Buresch, il quale, analizzando poco sopra un distico epigrammatico in dorico, forse di origine spartana, in cui i Lacedemoni affermano di non considerare in sé un bene né la vita né la morte, ma di voler ben conseguire entrambe (Reliquiae 59, 4
Lipsiae 1886, 37. 46 Plinio ben conosceva le regole del genere consolatorio, naturalmente collocandosi nella linea di moderazione che risaliva appunto a Cràntore: cfr. il recente S. STUCCHI, Lutto, dolore e dignitas in Plinio il Giovane
  • C Buresch
C. BURESCH, Consolationum a Graecis Romanisque Scriptarum Historia, Lipsiae 1886, 37. 46 Plinio ben conosceva le regole del genere consolatorio, naturalmente collocandosi nella linea di moderazione che risaliva appunto a Cràntore: cfr. il recente S. STUCCHI, Lutto, dolore e dignitas in Plinio il Giovane, in Autour de Pline le Jeune. En hommage a ` Nicole Méthy, a c. di O. DEVILLERS, Bordeaux 2015, 183-96.
Drip-feed invective: Pliny, self-fashioning, and the Regulus letters, in The Author's Voice in Classical and Late Antiquity
  • Che Sulle Modalità Di Raffigurazione Di Un Simile Personaggio
  • Si Ricorre Più Volte Nell'epistolario Pliniano E Contro Cui I Toni Rasentano Spesso L'invettiva
  • S E Hoffer
Sulle modalità di raffigurazione di un simile personaggio, che ricorre più volte nell'epistolario pliniano e contro cui i toni rasentano spesso l'invettiva, si vedano S.E. HOFFER, Models of Senators and Emperors. Regulus, the bad Senator (1.5), in ID., The Anxieties of Pliny the Younger, Atlanta 1999, 55-63, e R. ASH, Drip-feed invective: Pliny, self-fashioning, and the Regulus letters, in The Author's Voice in Classical and Late Antiquity, a c. di A. MARMODORO-J. HILL, Oxford 2013, 207-32.
naturalmente collocandosi nella linea di moderazione che risaliva appunto a Cràntore: cfr. il recente S. STUCCHI, Lutto, dolore e dignitas in Plinio il Giovane
  • Plinio Ben
Plinio ben conosceva le regole del genere consolatorio, naturalmente collocandosi nella linea di moderazione che risaliva appunto a Cràntore: cfr. il recente S. STUCCHI, Lutto, dolore e dignitas in Plinio il Giovane, in Autour de Pline le Jeune. En hommage à Nicole Méthy, a c. di O. DEVILLERS, Bordeaux 2015, 183-96.
Drip-feed invective: Pliny, self-fashioning, and the Regulus letters, in The Author's Voice in Classical and Late Antiquity
  • S E Sulle
  • Hoffer
Sulle modalità di raffigurazione di un simile personaggio, che ricorre più volte nell'epistolario pliniano e contro cui i toni rasentano spesso l'invettiva, si vedano S.E. HOFFER, Models of Senators and Emperors. Regulus, the bad Senator (1.5), in ID., The Anxieties of Pliny the Younger, Atlanta 1999, 55-63, e R. ASH, Drip-feed invective: Pliny, self-fashioning, and the Regulus letters, in The Author's Voice in Classical and Late Antiquity, a c. di A. MARMODORO -J. HILL, Oxford 2013, 207-32.