Updates
0 new
0
Recommendations
0 new
0
Followers
0 new
5
Reads
1 new
30

Project log

Andrea Neri
added 2 research items
Il lavoro descrive i risultati della prima indagine campionaria sulle famiglie Italiane condotta congiuntamente da Istat e Banca d'Italia, per rilevare informazioni su reddito e ricchezza tramite la tecnica WEB.
Tra aprile e maggio 2020 la Banca d'Italia ha condotto un'Indagine Straordinaria sulle Famiglie italiane (ISF) per raccogliere informazioni sulla situazione economica e sulle aspettative delle famiglie durante la crisi legata alla pandemia di Covid-19. Oltre la metà della popolazione dichiara di aver subito una contrazione nel reddito familiare, in seguito alle misure adottate per il contenimento dell'epidemia. L'impatto è stato particolarmente severo per i lavoratori indipendenti. Più di un terzo degli individui dichiara di non avere risorse liquide sufficienti a far fronte alle spese per consumi essenziali della famiglia per un periodo di 3 mesi. Anche le aspettative di spesa delle famiglie risentono della situazione economica: oltre la metà della popolazione ritiene che, anche quando l'epidemia sarà terminata, le proprie spese per viaggi, vacanze, ristoranti, cinema e teatri saranno inferiori a quelle pre-crisi. Tra fine aprile e inizio maggio 2020 è stata condotta dalla Banca d'Italia un'Indagine Straordinaria sulle Famiglie italiane (ISF) su un campione di 3.079 individui per raccogliere informazioni qualitative sulla situazione economica e sulle aspettative delle famiglie durante la crisi legata alla pandemia di Covid-19. L'indagine è stata svolta attraverso tre diverse tecniche di rilevazione, su campioni di circa 1.000 rispondenti ciascuno.
Claudia Biancotti
added a research item
Il lavoro si propone di valutare gli errori di misura delle principali variabili raccolte con l’indagine sui bilanci delle famiglie italiane. Lo studio assume rilievo in primo luogo per i ricercatori che utilizzano l’indagine, che devono tenere conto della qualità dei dati che essi sottopongono ad analisi. La più approfondita conoscenza dei problemi che riguardano i dati raccolti nell’indagine è inoltre condizione indispensabile per affinarne la tecnica di rilevazione. Con riferimento alle variabili time-invariant, l’analisi viene effettuata valutando la coerenza tra le risposte fornite in diverse occasioni di indagine dai soggetti appartenenti al panel; per le grandezze che nel corso del tempo possono subire variazioni, come ad esempio il reddito o la ricchezza, il lavoro utilizza il modello di Heise (1969) che, a condizione di disporre di almeno tre rilevazioni sulle stesse unità panel e sotto ipotesi non troppo restrittive, permette di separare l’effettiva variazione temporale della grandezza esaminata dall’errore di misura. Il lavoro esamina inoltre il ruolo che le condizioni operative di svolgimento dell’intervista, le caratteristiche dell’intervistatore e dell’intervistato assumono in rapporto alla qualità dei dati rilevati.