Luca Piero Marescotti

Luca Piero Marescotti
Politecnico di Milano | Polimi · Department of Architecture, Built Environment and Construction Engineering

Architectural degree 1969

About

126
Publications
16,438
Reads
How we measure 'reads'
A 'read' is counted each time someone views a publication summary (such as the title, abstract, and list of authors), clicks on a figure, or views or downloads the full-text. Learn more
10
Citations
Introduction
Luca Piero Marescotti 1969 Architectural degree at Politecnico di Milano. for downloadig documentation go to: http://polimi.academia.edu/LucaMarescotti Associate professor at Politecnico di Milano. My preparation is mainly theoretical and educational. I'm working in the field of urban and regional planning as a science, developing a theory based on an ecological vision.. Main research interests: urban planning theory; GIS conceptual design, applied ecology, urban sustainability and resilience.
Additional affiliations
November 1980 - November 2016
Politecnico di Milano
Position
  • Professor
September 1969 - October 2016
Politecnico di Milano
Position
  • Professor (Associate)
Description
  • 1969 Architectural degree at Facoltà di Architettura of the Politecnico di Milano. Main interest: urban planning theory; data analysis and models; cartography; GIS; ecology.
Education
November 1964 - July 1969
Politecnico di Milano
Field of study
  • architecture

Publications

Publications (126)
Chapter
Full-text available
In questo primo capitolo “Fondamenti” e in questo libro si affrontano i fondamenti disciplinari dell’urbanistica. Le misure della Terra, la tempestività delle decisioni, la condivisione di principi etici e di responsabilità in rapporto alla politica, i criteri di scelta di esempi trasferibili, a partire dall’enorme valore del laboratorio eccezional...
Chapter
Full-text available
“Città uguali, città omologate”, il secondo capitolo, è un invito a rileggere la storia della disciplina con attenzione, non tanto o non solo per mettere in guardia contro la disinformazione, quanto per mostrare quanto le città, nel loro essere un insieme di architetture e di spazi fisici, siano rese vive dalla loro capacità di accogliere e di prot...
Research
Full-text available
In response to the increasingly accelerated dynamics of socio-ecological systems, higher education must upgrade the operational dimension of the 'know-how' through a new cultural dimension useful for understanding both of the reasons for doing, both the impacts produced by that act of doing. In this sense, it is necessary learn how recognize cumula...
Research
Full-text available
manifesto and syllabus Knowledge and Appropriate Technologies for Sustainability and Resilience in Plannin di Luca Marescotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale . Based on a work at https://www.researchgate.net/profile/Luca_Marescotti . Teachers: Funda Atun, Maria Pia Boni, Massimo Compagnoni, Maria Mascione,...
Research
Full-text available
Numero monografico a cura di Luca Marescotti, docente di Teoria dell'Urbanistica presso il Politecnico di Milano. INFORMATICA & PIANIFICAZIONE TERRITORIALE TESTI: Luca Marescotti, La gestione informatica del territorio, p.3; Mariano Cunietti, MISURARE PER CONOSCERE, p.4; Riccardo Galetto, Per una corretta interpretazione della cartografia numerica...
Book
Full-text available
Sono stato allievo di "Campos" e compagno di studi di Federico, ora posso solo ricordarli. Hanno ragionato e lavorato insieme, hanno proposto piani urbanistici e organizzato uffici tecnici, e ora non ci sono più, ma la loro eredità sta nei contributi che hanno diffuso attraverso piani, conferenze, riviste e libri. Il mio percorso è stato un continu...
Preprint
Full-text available
Omaggio alle sue lezioni al Politecnico di Milano Redavalle, autunno 2020, i giorni del Covid-19 1/23 bozza non per citazioni - draft not to be quoted When I had the teaching assignment for Urban Theories (1983-1984), then I was paired with Silvano Tintori, I began to fight for the definition of a theory, while the expectation was that of a review...
Experiment Findings
Full-text available
queste apparentemente è un messaggio in una bottiglia lanciato tra i flutti della rete: ma non è così, ha dei destinatari: chi li conosce può avvisarli? this is apparently a message in a bottle launched among the waves of the net: but it is not so, it has recipients: can anyone who knows them warn them? Andrea Arcidiacono, Andreas Kipar, Angelo Ma...
Preprint
Omaggio alle sue lezioni al Politecnico di Milano Redavalle, autunno 2020, i giorni del Covid-19 1/46 [bozza non per citazioni - draft not to be quoted]
Preprint
Full-text available
Sommario Il piccolo pianeta è costituito da sistemi di città, dove vive più della metà dell'intera popolazione mondiale. Contro il buon senso, è necessario affermare non solo che abitare le città non significa affatto un singolo stile di vita, come vorrebbe farci credere una narrazione diffusa, ma anche che all'interno delle città matura una serie...
Chapter
Full-text available
Practice plays a strong role in limiting land use planning both in founding a wide scientific knowledge and to formulate strong theories. It acts on three levels, that we can describe as three constants: the fragmentation of choices and public authorities, the strength of urban and agricultural ground rent and the scientific reductionism. In partic...
Preprint
Full-text available
Sommario Questo saggio riguarda il ruolo dell’urbanistica nella sistemazione di via dei Fori Imperiali e sviluppa alcuni concetti maturati nel concorso di idee Piranesi Prix de Rome XVI Edizione “Via dei Fori Imperiali. Call Internazionale di Progettazione per l’Area Centrale Monumentale di Roma” 2016, collaborando con il gruppo “Politecnico di Mil...
Preprint
Full-text available
In questo libro si affrontano i fondamenti disciplinari dell’urbanistica. Le misure della Terra, la tempestività delle decisioni, la condivisione di principi etici e di responsabilità in rapporto alla politica, i criteri di scelta di esempi trasferibili, a partire dall’enorme valore del laboratorio eccezionale delle città storiche europee sono i ri...
Preprint
Full-text available
At the origin of these reflections are continuous comparisons between what we are now and the formative followed path, realizing the radical changes that the study has imposed on me: the overcoming of the city as a physical fact and aesthetics as the ultimate goal and the understanding of the indelible mark that land use planning - for good and bad...
Conference Paper
Full-text available
Proceedings of the European Convention on Information Systems for the Defense of Soil and Protection of the Territory. Editor: Waleria Raupuk. Boundaries between art and science, between intuition and rationality are much more labile than usually traced. The complexity of the themes concerning the territorial organization require a great creative e...
Conference Paper
Full-text available
1982 Scienze regionali e urbanistica : tautologia o conflitto? Funzione, trasformazione e riproduzione delle discipline per l' analisi e per il governo del territorio. 1982 Regional Sciences and Land Use Planning: Tautology or Conflict? Function, Transformation and Reproduction of Disciplines for Analysis and for Regional Governance. This report...
Conference Paper
Full-text available
GIS and Planning: a review of software and tools for a better environment and technical organisation The first objective of this study was to compare some products which have been labelled as geographical information systems. Some items, such as (a) the decision taken by the Polytechnic to form a Centre for Computerized Graphics with a section dedi...
Chapter
Full-text available
Last draft for the book "Landscapes": the original of the quotations reported in the text with my translation, the general bibliography and the analytical index of the names, places and subjects, which I considered of particular interest in the context. Ultimo elaborato per il libro "Paesaggi": l'originale delle citazioni riportate nel testo con l...
Book
Full-text available
First revision - revised book draft. Prima revisione - bozza rivista del libro.
Chapter
Full-text available
Landscapes - Chapter 8: WORK PROGRAM FOR A PLANNING LABORATORY Experiences and disciplines that investigated landscapes provide a new perspective on which to formulate a research program for land use planning, which will be based on some arguments to qualify it as a science: (a) the field of investigation is the whole territory in its wholeness an...
Chapter
Full-text available
Paesaggi - Capitolo 7: URBANISTICA E PAESAGGI Il settimo capitolo segna lo sviluppo delle riflessioni che sono state ispirate dagli incontri con i ricercatori archeologici, che hanno spronato costantemente a mettere in discussione non solo come interpretare l'esperienza territoriale degli antichi, ma anche come vedere con la mente aperta la continu...
Chapter
Full-text available
Intermezzo tra il capitolo 6 e il capitolo 7: quello che ho scritto e quello di cui scriverò. Intermezzo between chapter 6 and chapter 7: what I wrote and what I will write.
Chapter
Full-text available
Il quinto tema “I paesaggi per il futuro” descritto nel primo capitolo (p. 27) è stato sdoppiato per sviluppare meglio due discorsi: l'offerta dell'ecologia nello studio dei paesaggi e i traguardi che pongo all'urbanitica. La prima parte l'attuale capitole 6 "L’ecologia e i paesaggi", è centrata sulle scoperte e sulle potenzialità dell'ecologia (e...
Chapter
Full-text available
Lo stimolo principale, oltre all’insegnamento e alla ricerca teorica sulla disciplina, è stato un lavoro condotto tra alti e bassi per oltre trent’anni per l’inventariazione e la catalogazione dei beni architettonici e ambientali del territorio della Provincia di Milano, in cui a lungo si è discusso di rappresentazione e fotografia, di valori e di...
Chapter
Full-text available
Nel corso dei lavori di catalogazione del patrimonio culturale emergeva con sempre maggior evidenza l’esistenza di un intreccio tra temi adiacente. Da una parte, stava il legame indissolubile tra i beni che costituiscono nel loro insieme il patrimonio culturale e ambientale dell’umanità, dall’altra parte questi temi si collegano attraversi continui...
Chapter
Specifically in the discipline, with Maria Mascione we have long wondered how to maintain the context of an architectural or environmental heritage to make the object alive, to remove it from the artificial situation of conservation pushed, contradicted by an external world in which everything is lawful, and disharmonious. Our collaboration has rem...
Chapter
Full-text available
The environment that surrounds us becomes visible through successive images, visions, which we catch watching what attracts our attention and which lies on different levels, more or less close, more or less deep. Proximity and depth, distance and limitation, wholeness and infinity, colors and shapes affect the senses and give shape to the first sen...
Chapter
Full-text available
At the origin of these reflections are continuous comparisons between what we are now and the formative followed path, realizing the radical changes that the study has imposed on me: the overcoming of the city as a physical fact and aesthetics as the ultimate goal and the understanding of the indelible mark that land use planning - for good and bad...
Presentation
Full-text available
Colloquio rivolto al gruppo GIStonic presso Log.Ed open education - Coworking Login Milano, in via privata Stefanardo da Vimercate, 28, 20128 Milano, Italia. Lunedì 11 Dicembre 2017, dalle 19:00 alle 21:00. AGGIORNAMENTO 15.12.2017 Il colloquio ripercorre i lavori e gli studi sulla costruzione di archivi e inventari e cataloghi per i beni architett...
Book
Full-text available
Nelle reti stanno due principi opposti l’organizzazione e la libertà. Le reti offrono potenzialità impensabili nel passato, imprevedibili nel futuro. Sono reti di comunicazioni, reti finanziarie, reti per movimentare persone, reti di scambio di merci, reti di città. Le reti sono contraddittorie, in quanto tecnologie sono strumenti sistematici. Non...
Presentation
La quarta parte riprende il discorso sulla città per parlare dello European Green Capital Award, la segnalazione delle città la cui politica di sviluppo può essere un modello generalizzabile da associare a standard urbanistici e a standard ambientali. In generale questi esempi mi servono per riproporre un’urbanistica scientifica sottoposta a misura...
Presentation
Full-text available
Quattro conversazioni per parlare di come sarebbe l’urbanistica se fosse considerata e vissuta come una scienza, a metà strada tra le scienze sociali e le scienze della terra. La città non è altro che la sua gente, che si muove, lavora, emigra sempre comunicando e creando comunicazioni, ma che soprattutto cambia: cambia con le migrazioni, cambia il...
Conference Paper
Full-text available
Take some ideas of the future of the city from the organization of work and scientific research into European workshops and factories, between emotions and rules. An old question of democracy has been born and has been preserved in the cities: from the fertile crescent to the ancient Greek city where the names of acropolis, polis, agora, chora, cor...
Conference Paper
Full-text available
Villages and cities: social organization and the origin of differences. Overcoming the concept of city and society in the prospects of ecumenopolis and the global village. Technologies and migrations; communications and messages. Organization and self-organization, and systems biology, chance and necessity (Jacque Monod, Edgar Morin and Ilya Prigog...
Conference Paper
Full-text available
Carlo Cattaneo: "The building of science is the work not of the lonely mind, but of the minds associated. It is therefore a necessity of scientific construction that surges in the hearth of a society, indeed of many societies. "[Luganesi of Psychology 1857] The city according to Lewis Mumford or to the drawings of Le Corbusier and Hilberseimer. Coo...
Conference Paper
Full-text available
Swords, flocks, schools. Who decides the direction? The decision maker is never the same. The boundaries are always changing, the guide is always changing. Perhaps there are no boundaries, if not a limit between the air and the flock, between the water and the school. Co-working, living labs and collective minds: four conversations about the meeti...
Presentation
Full-text available
Environmental risks and sustainability: linking economic, social and territorial evaluations to mitigation decisions and operational practice in the field. The concept of environmental risks will be explored from several perspectives. Models employed to analyse and assess risks will be compared with reference to their ability to provide critical su...
Book
Full-text available
forward. Abstract The unbelievable acceleration of technology in recent decades requires an adjustment in the polytechnics, not only in Milan, with the construction of a true culture of technology, capable of operating on two levels: • the first level is that of awareness of the importance of scientific knowledge in the abstract and theoretical fie...
Preprint
Full-text available
Prefazione Insegnare l’urbanistica come scienza raccoglie alcuni saggi introduttivi alle lezioni preparato per il workshop “Conoscenze e tecnologie appropriate per la sostenibilità e la resilienza nell’urbanistica - Knowledge and Appropriate Technologies for Sustainability and Resilience in Planning” che si svolse al Politecnico di Milano dal 29 fe...
Book
Full-text available
Insegnare l’urbanistica come scienza raccoglie alcuni saggi introduttivi alle lezioni preparato per il workshop “Conoscenze e tecnologie appropriate per la sostenibilità e la resilienza nell’urbanistica - Knowledge and Appropriate Technologies for Sustainability and Resilience in Planning” che si svolse al Politecnico di Milano dal 29 febbraio al 4...
Research
Full-text available
Il programma editoriale riunisce nuovi scritti (Insegnare l’urbanistica come scienza, Paesaggi, L’urbanista e il piccolo Pianeta) con la revisione dei due testi “Città Tecnologie Ambiente” 2004 e “Urbanistica. Fondamenti e teoria” 2008 secondo una nuova sequenza logica, dall’impostazione del problema alla formulazione di una teoria scientifica a su...
Presentation
Full-text available
Alcuni approfondimenti su: Planetary Boundaries, The Economics of Ecosystems and Biodiversity (TEEB), e discussione in classe sui corsi.
Presentation
Full-text available
12 Scienze e tecnologie nel governo delle trasformazioni - Le potenzialità dell’urbanistica come scienza / Science and technology for the governance of land use transformations - The potential of planning as a science La produzione di territorio e le tecnologie di prodotto dalle infrastrutture come condizioni generali per trasformare e sfruttare le...
Presentation
Full-text available
Leggere e rileggere le commemorazioni nei calendari non solo l’importanza delle memorie civili (del proprio paese come il 25 aprile o il 2 giugno e quelle di tutti i paesi), ma anche le ricorrenze “mondiali” istituite per dare al futuro possibilità di esistere: il giorno dell’Acqua (Water Day 22 marzo), il giorno della Terra (Earth Day 22 aprile),...
Presentation
Full-text available
Nelle lezioni precedenti abbiamo visto come i limiti della prassi, che impediscono la costruzione di una teoria generale (le tre costanti), impediscano di comprendere i limiti dello sviluppo e i rischi di questo modello in un pianeta sempre più urbano. L’aumentare dei rischi dipende della crescita demografica e della maggior esposizione di popolazi...
Presentation
Full-text available
In questa esercitazione si parlerà su come mappare e valutare i servizi svolti dagli ecosistemi EEA Mapping and assessing the condition of Europe’s ecosystems & The Economics of Ecoservices and iosphere TEEB & Common International Classification of Ecosystem Services CICES
Presentation
Full-text available
MOVEMENT FOR THE DIGNITY OF ACADEMY PROFESSORS: the reasons for the fight and document sources. How to have university funding from them without asking any permissions! MOVIMENTO PER LA DIGNITA’ DELLA DOCENZA UNIVERSITARIA: i motivi della lotta e le fonti del documento. I docenti finanziano gli Atenei Italiani, ma ne sono all’oscuro!
Presentation
Full-text available
[revised: slide 10 has been changed] Il contesto dell’urbanistica è fornito dall’analisi degli squilibri dell’urbanisimo mondiale e dalla discussine sui limiti dello sviluppo o della crescita demografica. La costruzione di una teoria in ambito ecologico privilegia le analisi della capacità di carico di una regione, dei fattori limitanti la crescita...
Presentation
Full-text available
Science and technology in land use and governance. The importance of planning as a science. Scienze e tecnologie nel governo delle trasformazioni. L’importanza dell’urbanistica come scienza si comprende se e solo se si comprende che l’apprendimento richiede fasi successive: la scoperta della materia, la curiosità e l’approfondimento, la metabolizza...
Presentation
Full-text available
2016 Science and land use planning theory. Learning from ecology and reality. Scienza urbanistica e teoria dell’urbanistica: imparare dall’ecologia e dalla realtà. Tra tutti i documenti disponibili abbiamo selezionato nei fondamenti quelli che maggiormente permettevano di individuare i principi guida dell’urbanistica, ma abbiamo trovato definizioni...
Presentation
Full-text available
Per una teoria della pianificazione urbana e territoriale in ambito ecologico. È possibile trovare elementi di validazione o falsificazione della teoria? Le relazioni tra urbanistica e ambiente La Vas come strumento urbanistico per valutare impatti e disponibilità di risorse ambientali.
Presentation
Full-text available
Science and urban planning theory. Economy and planning, interesting but threatening marriage. Scienza urbanistica e teoria dell’urbanistica. Economia e urbanistica, un’unione interessante ma pericolosa. L’originalità del caso italiano negli studi e nelle polemiche sui rapporti tra l’urbanistica moderna e l’impegno politico. Gli studi degli economi...
Presentation
Full-text available
Science and technology to govern the land uses. The importance of land use planning as a science. Scienze e tecnologie nel governo delle trasformazioni: l’importanza dell’urbanistica come scienza. Le forti contraddizioni tra i diversi aspetti che caratterizzano la vita sul pianeta Terra, aiutano a rafforzare posizioni così ideologiche da far rinneg...
Presentation
Full-text available
La storia dell’urbanistica e la difesa del patrimonio storico urbano come transizione verso consapevolezza e formulazione scientifica. La sequenza dei nomi (come questi per esempio: Numa Denis Fustel de Coulange, Werner Hegemann, Lewis Mumford, Pierre Lavedan e Marcel Poete fine alle storie di Leonardo Benevolo, Michel Ragon, Ernst Egli, Paolo Sica...
Presentation
Full-text available
Come le Carte Europee dell’ARia, del suolo e dell’acqua hanno imposto regole ai paesi membri. Le caratteristiche fisiche dell’acqua, le quantità nel ciclo delle acque fino ai metodi di uso - sfruttamento - distruzione della risorsa. Alcuni esempi. I bacini idrografici: misure non strutturali (come la pianificazione territoriale) e misure struttural...
Presentation
Full-text available
Il suolo è un corpo fisico, con specifiche proprietà fisiche e chimiche, deriva dalla disgregazione delle rocce e partecipa a cicli complessi geo-bio chimici assieme all’aria e all’acqua. Capire i comportamenti e le caratteristiche dei suoli, comprendere le terre che formano i diversi paesaggi è una necessità per il pianificatore.
Presentation
Full-text available
Fondamenti di urbanistica. La lunga strada per passare dal fatto al diritto nella consapevolezza delle crisi sociali e ambientali del XX secolo. Le principali lezioni dell’urbanistica del Novecento riguardano sia la pianificazione territoriale (Ruhr, TVA), sia la pianificazione metropolitana (London), sia i confronti internazionali (Bauhaus, CIAM)....
Presentation
Full-text available
Concetti base: rifiuti, scarti, pericolo, risorse, equilibrio, equilibrio stabile instabile metastabile. Catastrofe. Cicli ecologici. Tecnologie e gestione del rischio. Le dinamiche delll’atmosfera e gli impatti.
Presentation
Full-text available
Scienze e tecnologie nel governo delle trasformazioni. L’importanza dell’urbanistica come scienza. L’apprendimento richiede fasi successive: la scoperta della materia, la curiosità e l’approfondimento, la metabolizzazione della materia per farne uno strumento del proprio “linguaggio”. L’inizio non può che essere il rapporto essere umano-biosfera: l...
Presentation
Full-text available
Fondamenti di urbanistica. I paradigmi della nostra formazione nelle azioni urbanistiche e nelle riforme legislative e amministrative tra XIX e XX secolo. Il diritto di proprietà, i beni comuni, la pubblica utilità e i grandi piani che hanno fatto da sfondo culturale alla nostra formazione di urbanistiche, accentuando il ruolo di proposte commercia...
Presentation
Full-text available
Per una cultura politecnica nelI’urbanistica. le tecnologie di processo (leggi, piani, valutazione strategica e altre tecnologie di controllo, programmazione delle attuazioni) e tecnologie di prodotto (le condizioni generali, le infrastrutture, le opere pubbliche, gli insediamenti).
Presentation
Full-text available
L’organizzazione del territorio è oggetto di azioni politiche, rispecchia determinati rapporti sociali, implica ordinanze, leggi, decreti, richiede risorse e richiama investimenti. La forma dell’organizzazione territoriale costituisce solo uno schema, senza vita e senza significato, se non viene riempita da questi contenuti. L’urbanistica riguarda...
Presentation
Full-text available
Urbanistica, per iniziare! On the begin of a talk on planning looking at the territory, from roman Florence to the Italian word ”urbanistica”. Perchè nel titolo del corso QUALITÀ DEGLI AMBIENTI INSEDIATIVI - PROGETTAZIONE ECOLOGICA PER LA QUALITÀ AMBIENTALE compare “progettazione” e non “pianificazione”? Le lezioni seguono il libro di testo: Luca M...
Presentation
Full-text available
Urbanistica, per iniziare! On the begin of a talk on planning looking at the territory, from roman Florence to the Italian word ”urbanistica”. Le lezioni seguono il libro di testo: Luca Marescotti, Urbanistica. Fondamenti e teoria e nelle diapositive sono riportati estratti del testo. La vita nelle città è esperienza urbana: l’abitare su questa ter...
Presentation
Full-text available
[definitivo] Di che cosa si parlerà in questo corso? già ma è necessario che tutti si possano capire: quindi verifichiamo per prima cosa se sono tutte chiare le parole che usiamo in urbanistica? Sprattutto dovete comprendere la nostra storia nella storia del pianeta, nel contesto delle condizioni ambientali, sotto la pressione delle nostre tecnolog...
Presentation
Full-text available
Aprire nuove prospettive significa un doppio salto il primo per rimodulare discipline, competenze e formazione, il secondo per integrare i settori operativi della pubblica amministrazione. Aprire nuove prospettive per l’urbanistica, usando proprio gli standard urbanistici per mantenere l’ambiente in una situazione favorevole -localmente e globalmen...
Presentation
Full-text available
Aprire nuove prospettive significa un doppio salto il primo per rimodulare discipline, competenze e formazione, il secondo per integrare i settori operativi della pubblica amministrazione. Aprire nuove prospettive per l’urbanistica, usando proprio gli standard urbanistici per mantenere l’ambiente in una situazione favorevole -localmente e globalmen...
Presentation
Full-text available
Aprire nuove prospettive significa un doppio salto il primo per rimodulare discipline, competenze e formazione, il secondo per integrare i settori operativi della pubblica amministrazione. Aprire nuove prospettive per l’urbanistica, usando proprio gli standard urbanistici per mantenere l’ambiente in una situazione favorevole -localmente e globalmen...
Presentation
Full-text available
Aprire nuove prospettive significa un doppio salto: il primo per rimodulare discipline, competenze e formazione, il secondo per integrare i settori operativi della pubblica amministrazione. Aprire nuove prospettive per l’urbanistica significa usare proprio gli standard urbanistici per mantenere l’ambiente in una situazione favorevole -localmente e...
Presentation
Full-text available
“Strane storie” per avviarci alle conclusioni vuol dire “sveglia!, guarda il mondo intorno a te e reagisci! Tu sai che cosa puoi fare!”. L’inizio riguarda la società come una mente collettiva, un sistema sociale capace di andare oltre ai paradigmi convenzionali della politica, dei partiti e dell’anarchia, richiamando responsabilità, ascolto e parte...
Presentation
Full-text available
Aprire nuove prospettive significa un doppio salto: il primo per rimodulare discipline, competenze e formazione e il secondo per integrare i settori operativi della pubblica amministrazione. Aprire nuove prospettive per l’urbanistica, significa usare proprio gli standard urbanistici per mantenere l’ambiente in una situazione favorevole -localmente...
Presentation
Full-text available
Aprire nuove prospettive significa un doppio salto: il primo per rimodulare discipline, competenze e formazione e il secondo per integrare i settori operativi della pubblica amministrazione. Aprire nuove prospettive per l’urbanistica, significa usare proprio gli standard urbanistici per mantenere l’ambiente in una situazione favorevole -localmente...
Presentation
Full-text available
Aprire nuove prospettive significa un doppio salto: il primo per rimodulare discipline, competenze e formazione e il secondo per integrare i settori operativi della pubblica amministrazione. Aprire nuove prospettive per l’urbanistica, significa usare proprio gli standard urbanistici per mantenere l’ambiente in una situazione favorevole -localmente...
Presentation
Full-text available
Aprire nuove prospettive significa un doppio salto: il primo per rimodulare discipline, competenze e formazione e il secondo per integrare i settori operativi della pubblica amministrazione. Aprire nuove prospettive per l’urbanistica, significa usare proprio gli standard urbanistici per mantenere l’ambiente in una situazione favorevole -localmente...
Presentation
Full-text available
“Strane storie” per avviarci alle conclusioni vuol dire “sveglia!, guarda il mondo intorno a te e reagisci! Tu sai che cosa puoi fare!”. L’inizio riguarda la società come una mente collettiva, un sistema sociale capace di andare oltre ai paradigmi convenzionali della politica, dei partiti e dell’anarchia, richiamando responsabilità, ascolto e parte...