• Home
  • Federico Tomassi
Federico Tomassi

Federico Tomassi
Italian Revenue Agency

SESS EuroPhD

About

47
Publications
12,780
Reads
How we measure 'reads'
A 'read' is counted each time someone views a publication summary (such as the title, abstract, and list of authors), clicks on a figure, or views or downloads the full-text. Learn more
131
Citations
Introduction
Federico Tomassi holds a degree in economics, and a PhD in socio-economic and statistical studies (SESS EuroPhD) from Sapienza University of Rome. He was visiting student at the universities of Brussels (ULB) and Barcelona (UB) during his PhD. He has consolidated experience in the fields of public economics, social policies, electoral studies, urban and territorial analysis, regional and cohesion policies.

Publications

Publications (47)
Article
Full-text available
In the city of Rome economic and territorial polarizations increased between centre and peripheral belts, paralleling suburban sprawl. Electoral data 2005-2011 highlight sharp political polarization, too. Left-wing candidates prevail where social centrality exists, i.e. in dense zones with widespread social relationships and many public or collecti...
Article
Full-text available
Il 30 gennaio 2020 a Roma due turisti provenienti dalla Cina risultano positivi al virus SARS-CoV-2: è l'inizio della pandemia anche in Italia. I primi vaccini saranno disponibili solo alla fine del 2020, i dati sono drammatici: l'ISTAT stima in Italia nel 2020 i decessi come conseguenza del virus pari a 75.891, l'ufficio statistico di Roma Capital...
Article
Full-text available
Ma cosa è esattamente un'isola di calore urbana (Urban Heat Island, UHI) [1]? Si tratta della formazione di microclimi all'interno delle aree urbane in grado di generare l'aumento delle temperature rispetto alle zone rurali limitrofe. Questo incremento avviene con maggiore intensità in settori urbani più densamente edificati. L'isola di calore urba...
Article
Full-text available
The weakening of traditional parties and of their territorial rooting which has occurred over the last decades has brought back the scholarly interest on the local dynamics, namely, on the social and political transformations involving local areas. An increasing number of scholars has therefore focused on the «peripheries», those urban areas that a...
Article
Full-text available
Dopo aver mostrato nei nostri precedenti articoli su economiaepolitica l'esclusione sociale a Roma, le disuguaglianze sociali tra le tre più popolose città metropolitane italiane: Roma, Milano e Napoli, l'esclusione sociale nelle case popolari a Roma, Le disuguaglianze digitali nella città metropolitana di Roma al tempo del Covid-19 in questo artic...
Book
Full-text available
«Sette città, sette Rome, un numero che torna come un destino. La città storica, colma di testimonianze artistiche, architettoniche e archeologiche; la città ricca, che unisce quartieri benestanti anche lontani fra loro; la città dell’automobile, disposta lungo i principali assi di viabilità di scorrimento veloce; la città-campagna, che si estende...
Book
Full-text available
Le disuguaglianze socioeconomiche nelle grandi città rappresentano da sempre una questione centrale nella programmazione delle politiche urbane. Il presente lavoro si concentra su tre quartieri di Roma che per motivi diversi sono spesso al centro dell’attenzione dei media: Corviale, Ostia Nord e San Basilio. Si tratta di tre zone urbanistiche con u...
Chapter
Full-text available
Il numero delle persone che abitano in alloggi di Edilizia residenziale pubblica (Erp) a Roma è paragonabile alla popolazione di un intero municipio, circa 170mila persone. Se raffrontiamo questo dato numerico con alcuni capoluoghi di provincia italiani, all’interno delle case popolari romane potrebbero essere contenuti tutti gli abitanti di città...
Research
Full-text available
"L'affitto a breve termine di alloggi turistici su piattaforme online è un fenomeno recente ma in fortissima crescita, in tutte le grandi città italiane ed estere. Come noto, sono diverse le città che stanno cercando di governare e limitare tale crescita, per l'impatto che ha sulla disponibilità e sul prezzo degli immobili, nonché sul delicato rapp...
Book
Full-text available
Quando si parla di Roma – come esempio per antonomasia di una realtà urbana complessa e stratificata, sintesi del difficile cammino delle metropoli in Europa e nel mondo – spesso si cade nella trappola dei luoghi comuni, della visione stantia di una città che non c’è più, dell’inconsapevolezza di come cambiano i cittadini e dove si spostano. Oggi,...
Chapter
Full-text available
Le elezioni europee del 26 maggio hanno segnato in tutta Italia il gran-de successo della Lega, e anche Roma non ha fatto eccezione, dando al partito di Salvini percentuali persino superiori al 40% nei quartieri esterni al Grande raccordo anulare (Gra). C'è stato quindi uno sposta-mento di voti dal M5s (e anche dal resto del centrodestra) verso la...
Article
Full-text available
Disuguaglianze metropolitane: Roma, Milano, Napoli e Torino a confronto In questo articolo intendiamo comparare le quattro più popolose città metropolitane italiane: Roma, Milano, Napoli e Torino. A questo fine, mettia-mo insieme le suddivisioni sub-comunali dei capoluoghi con gli altri comuni dell'hinterland: per Roma 155 zone urbanistiche e 120 c...
Article
Full-text available
Ormai periodicamente emergono agli onori della cronaca vari quartieri periferici di Roma che hanno vissuto vere e proprie rivolte urbane contro gruppi deboli e minoritari, fomentate da politici locali di destra e movimenti neofascisti: in pochi anni prima Tor Sapienza, poi Tiburtino III e infine Torre Maura. Ma a parte questo, cosa hanno in comune?...
Article
Full-text available
La mancanza di politiche abitative adeguate alimenta le disuguaglianze sociali. Il caso degli alloggi popolari a Roma. La politica per la casa in Italia rappresenta da sempre un ambito residuale di intervento pubblico, in termini di impegno amministrativo e di risorse finanziarie, peraltro con una forte frammentazione negli strumenti utilizzati. Il...
Article
Over the past thirty years, public policy in Rome has failed to effectively address a rising level of socio-economic inequality. Indicators such as level of education or number of household members appear to be geographically concentrated and sensitive to the distance from the city centre. The hypothesis that socio-spatial inequalities strongly inf...
Article
Full-text available
The aim of this paper is to examine the spatial distribution of socioeconomic inequalities in the municipal territories of Italy's three most populous metropolitan cities, Roma, Milan and Napoli, by means of economic and social indicators and with data aggregated at the sub-municipal subdivisions of the cities and the municipalities in their provin...
Article
Full-text available
Nel sistema della mobilità urbana sono in corso da alcuni anni cambiamenti profondi nella domanda e nell’offerta che non possono essere lasciati alle dinamiche spontanee del mercato, ma anzi richiedono una grande capacità di pianificazione, regolazione e integrazione delle politiche, in un’ottica di lungo periodo rispetto al ciclo elettorale. Negli...
Article
Full-text available
Social and economic inequalities between the city centre and peripheral belts persist for many years in Rome districts, in parallel to the on-going suburban sprawl. That yields political effects too, since electoral results from 2000 to 2018 highlight sharp political polarization: votes for left-wing (right-wing or Five Star Movement) candidates ar...
Article
Full-text available
Disuguaglianze sociali in Italia | Città metropolitane Roma, Milano e Napoli sono le capitali d'Italia, ma in queste realtà metropolitane ci sono enormi disuguaglianze tra centri e periferie. Nelle nostre città abbiamo bisogno di politiche inclusive, spesa sociale e politiche per il lavoro. Dopo aver mostrato nel nostro precedente articolo su econo...
Presentation
Full-text available
"Le Disuguaglianze di Roma" Università degli Studi Roma Tre, 12 Novembre 2018
Article
Full-text available
Molte trasformazioni sono avvenute a Roma negli ultimi due decenni, con la crisi della pubblica amministrazione, delle partecipazioni pubbliche e della spesa pubblica, il motore tradizionale di crescita della città. È proprio per fronteggiare queste dinamiche che nel 1993 con la prima giunta Rutelli nasceva il cosiddetto "Modello Roma", cioè un pro...
Article
Full-text available
in the last 15-20 years, local and national public policies at the territorial level in Rome have failed to effectively address the rising levels of socio-economic inequalities, which appear to be geographically concentrated and sensitive to distance decay from the city center. the aim of this work is to examine the spatial distribution of socio-ec...
Chapter
Full-text available
In questo contributo si confrontano tra loro le tre aree metropolitane italiane più popolose, analizzando le suddivisioni sub-comunali dei capoluoghi e gli altri comuni della città metropolitana: per Roma 155 zone urbanistiche e 120 comuni, per Milano 88 nuclei di identità locale e 133 comuni, per Napoli 30 quartieri e 91 comuni. Gli indicatori uti...
Poster
Full-text available
Lelo, K., Monni, S., Tomassi, F. (2018) “Disuguaglianze Socio-Economiche e crescita urbana a Roma”. FOSS4G-IT 2018, organizzato congiuntamente dall’Università di Roma La Sapienza, dall’Associazione Italiana per l’Informazione Geografica Libera (GFOSS.it) e da Wikimedia Italia, Roma 19-22 Febbraio 2018 (Sessione Poster).
Chapter
Full-text available
Per dare “un senso nuovo” alla Capitale, in particolare “la quarta Roma” a cavallo del GRA, dove vive ormai gran parte dei cittadini romani, bisogna capire le forme acute di esclusione sociale e polarizzazione tra le diverse aree, che danno luogo a differenti livelli di qualità urbana. Roma appare intrappolata in una sorta di sviluppo a più velocit...
Conference Paper
Full-text available
Negli ultimi 30 anni, le politiche pubbliche locali a Roma non sono riuscite a contrastare efficacemente i crescenti livelli di disuguaglianze socio-economiche, che mostrano una forte connotazione territoriale, oltre che tra gruppi sociali. Gli indicatori di sviluppo umano variamente calcolati, così come variabili demografiche, sociali ed economich...
Article
Full-text available
Grande è l’insoddisfazione, tra chi vive nelle città italiane, per la cattiva qualità dell’aria e la pessima performance dei trasporti pubblici. Dovrebbe naturalmente derivarne una forte domanda di “mobilità sostenibile”, ossia di sistemi di accessibilità urbana capaci di conciliare il diritto alla mobilità con l’esigenza di ridurre l’impatto ambie...
Article
Full-text available
Il governo della mobilità a Roma richiede una grande capacità di pianificazione, regolazione e integrazione delle politiche, con un’ottica di lungo periodo rispetto al ciclo elettorale e di area vasta, in grado di indirizzare e cambiare gli spostamenti dei romani. Sono tre gli obiettivi principali da perseguire: limitare il transito e la sosta dell...
Chapter
Full-text available
Gianni Alemanno è sindaco di Roma da oltre quattro anni: da quando, il 28 aprile 2008, conquistò il Campidoglio contro le previsioni della vigilia. La poltrona di ministro nel governo Berlusconi, prevista in caso di sconfitta, sarebbe stata senz’altro più comoda per l’ex responsabile delle Politiche Agricole; una delle più vistose spinte autolesion...
Article
Full-text available
Satisfaction about quality of life and 18 local public services in Rome is surveyed every year by a random sample of 2,000 citizens. From the principal component analysis two components result, i.e. 'material wellness' and 'cultural wellness'. Some excellent cultural municipal services ('Palaexpo', 'Auditorium', museums and libraries) are strongly...
Article
Full-text available
There is no conclusive empirical evidence about the relationships between social expenditure and economic outcomes, notwithstanding a theoretical framework characterized by the equality-efficiency trade-off. Some statistical problems arise from wide differences in the design of the social protection schemes and in the sources of financing. New Oecd...
Article
Full-text available
There is no conclusive empirical evidence about the relationships between social expenditure and economic outcomes, notwithstanding a theoretical framework characterized by the equality-efficiency trade-off. Some statistical problems arise from wide differences in the design of the social protection schemes and in the sources of financing. New Oecd...
Article
Full-text available
Equità, libertà e merito sono le tre parole chiave che si rincorrono nel rapporto conclusivo del gruppo di studio inglese «Equalities Review Panel», finalizzato a definire il quadro complessivo dell’intervento pubblico nel Regno Unito nei prossimi decenni in tema di politiche sociali. Alla base vi è una definizione di uguaglianza che si richiama es...
Article
Full-text available
Europa e scelte sono le due parole chiave emerse nel corso del convegno organizzato da «La Rivista delle Politiche Sociali» il 22 marzo scorso presso la Cgil Nazionale, incentrato sulla presentazione dell’ultimo paper di Atkinson sul futuro delle politiche sociali europee, dove sono esposte e respinte le critiche al welfare relative alle distorsion...

Network

Cited By

Projects

Project (1)